Il mio cane morde


Come morde il tuo cane?

Esistono vari tipi di “morso” e diverse motivazioni per le quali il cane può arrivare a mordere. Vediamone alcune.

Il mordere del cane può essere visto o come una cosa quasi buffa (se il cane è molto piccolo) oppure come una cosa pericolosa (se il cane è grosso).

Escludiamo dalla nostra analisi il morso dei cani aggressivi, che è solo il culmine estremo di qualcosa di molto più profondo che viene tipicamente anticipato da una buona dose di altri atteggiamenti/segnali.

Se siete arrivati qui perché il vostro cane arriva a mordere facendo seriamente male o ferendo, vi invito a fare due chiacchiere e prendere un appuntamento per una valutazione, così da capire insieme come posso aiutarvi.

Dobbiamo sempre ricordare che il morso è un segnale, un modo che il cane ha di dirci qualcosa. Ecco quindi che è opportuno chiedersi cosa il cane voglia dirci.

Cosa può esserci dietro al morso di un cane? Qual è la motivazione che sta dietro a questo comportamento?

  1. Il gioco
    Se inserito in un contesto di gioco, il morso può essere semplicemente un eccesso di eccitazione del cane. È un modo che il cane ha di far capire che il gioco è diventato “troppo” ecco quindi che è meglio di smettere di giocare oppure riportare il gioco ad un livello meno intenso.
  2. Lo sfogo
    Soprattutto nei cuccioli il morso può essere un modo del cane di sfogarsi, specie se il cucciolo sta cambiando i denti. Oppure di esplorare il mondo attraverso i denti.
    Ricordatevi di non associare subito “morde da cucciolo” allora “sarà un cane aggressivo” perché non c’è una correlazione tra le due cose. Spesso il cucciolo che morde ha solo bisogno di sfogarsi
  3. Una risorsa
    Il morso può anche essere un modo del cane per definire che non ha nessuna intenzione di darci una risorsa, che non vuole che la tocchiamo. Questo atteggiamento è spesso legato ad una questione di protezione verso qualcosa/qualcuno oppure alla possessività del cane.

Sgridare il cane, urlando e magari arrivando a picchiarlo non fa altro che alzare lo stress del cane.
Se il vostro cane è un cane sensibile, magari smetterà anche di mordere, ma per esempio potrebbe iniziare ad avere paura di avvicinarsi a voi o prendere cibo dalle vostre mani.
Se il vostro cane è forte e un po’ testone, potrebbe arrivare a mordere ancora più insistentemente.
In entrambi i casi non avreste risolto nulla, avreste solo aumentare la distanza che vi separa dal vostro cane perché lui non avrà capito il motivo del vostro gesto o delle vostre urla. .

Bisogna cercare di capire quale è il conflitto che provoca simile comportamento, e partire da li.

Anche punirlo non ha nessun effetto. Mandarlo “a cuccia”, ad esempio, rende solo la cuccia un luogo antipatico (e non il luogo sicuro e tranquillo che dovrebbe essere). 

Punire il cane serve solo a noi, non aiuta il cane a star meglio o a sapersela cavare in una data situazione.

Share

Recommended Posts