I cani possono salire sul letto o sul divano?

I cani possono salire sul letto o sul divano?

Un quesito che spesso le persone mi chiedono è se è giusto che i cani salgano sul letto o sul divano.

Premetto che condividere il letto è un gesto molto profondo, sia per il cane sia per la persona, non lo trovo un gesto di dominanza ( questa brutta sconosciuta ), o un gesto di controllo.

Lo trovo un gesto di comodità, stiamo comodi noi e lo vogliono anche loro, è un luogo dove spesso ci rilassiamo e questo li può attirare, sicuramente quando ci sediamo la sera sul divano il nostro cane volendo stare con noi, vorrebbe salire.

È giusto però dare ai cani un luogo loro, un luogo che sanno li appartenga, dove se vogliono riposare sanno che possono andar li senza vagare da un posto all’altro in cerca di tranquillità.

Molti cani hanno bisogno di certezze e doverli spostare dal letto o divano può provocare dei conflitti, o a volte i cani si spaventano o altro e possono ringhiare!

Succede che poi le persone si arrabbiamo perché salendo sul letto, si sporca con i peli e si alza poi la voce per sgridare il cane, alcuni addirittura “fanno la tana”, e ci si arrabbia ancora di più.

Lanciamo un messaggio  che confonde i cani, prima li lasciamo salire, poi ci arrabbiamo.

Può capitare addirittura che in una coppia una persona voglia che il cane salga, l’altro no.. proviamo ad immaginare il conflitto che creiamo al cane.

In qualsiasi rapporto ci sono delle regole, ma è fondamentale capire quali sono e soprattutto essere costanti.

Nadine non sale sul divano, ha la sua bella cesta

Ormai è la sua cuccia, il suo luogo, quando deve riposare, quando si annoia, ci entra.

È il luogo dove la mando quando entra gente in casa… se non la mandassi in cuccia andrebbe in stress e starebbe male.

Ci sono però alcuni momenti che amo alla follia, 20 minuti prima che suoni la sveglia nadine entra in camera, si scrolla ed è il suo modo per svegliarmi, rimane ai piedi del letto e mi fissa, allora le dico che può salire, si sdraia subito ed appoggia il suo muso sul mio petto.

Restiamo cosi finchè non è ora di alzarsi..

È un momento molto intimo, e lo apprezzo molto.

Ci sono però delle regole.

Sul letto non sale senza il mio permesso, non ci va se noi siamo in cucina o in sala, e se vuole dormire usa la sua cesta che è in sala.

Per arrivare a questo risultato, abbiamo lavorato per gradi, cercando di farle capire le cose, essendo il più chiari possibili.

Anche questo è rapporto e comunicazione.

Share

Recommended Posts